Ceuso – Scurati Grillo

8,50

La suggestiva grotta di Scurati dell’omonimo borgo medievale a Custonaci dà il nome al nostro vino più giovane ottenuto da uve Grillo, la migliore selezione di uve provenienti dal vigneto sito nella parte collinare più alta della tenuta.

Il perfetto equilibrio gustativo tra acidità e morbidezza lo rende adatto a tutte le occasioni.

Il suo carattere poliedrico e l’ottimo rapporto qualità prezzo fanno si che si possa definire il vino quotidiano ideale.

Categorie: , .

Note di Degustazione

Di colore giallo paglierino, il naso presenta sentori floreali accompagnati da sensazioni erbacee e fruttate di cedro e pesca bianca. Al palato ha una giusta sapidità ed una componente acida pimpante, che lo rende estremamente beverino.

Abbinamenti

E’ un vino versatile, pronto per essere bevuto subito, come aperitivo o a tutto pasto. Dà il meglio di sé con piatti a base di pesce e crostacei. Da provare con gli spaghetti ai frutti di mare.

CEUSO

L’azienda agricola Ceuso sorge sulle colline circostanti il piccolo comune di Calatafimi Segesta, situato in provincia di Trapani, passato alla storia come il luogo della prima vittoria dell’esercito dei “Mille”, guidato da Giuseppe Garibaldi, contro l’esercito borbonico. La cantina è stata fondata nel 1999 per iniziativa dei fratelli Melia, viticoltori da svariate generazioni e da sempre desiderosi di produrre vini siciliani di grande spessore. Nei dintorni del rinomato sito archeologico di Segesta, si snodano i 50 ettari di proprietà, coltivati puntando sia sui vitigni autoctoni, come ad esempio il nero d’Avola, che sulla sperimentazione di diverse varietà internazionali. Da questi paesaggi incontaminati nascono i vini Ceuso, contraddistinti dalle forti radici mediterranee e dalla continua ricerca di una qualità sempre superiore.

COMUNE DI PRODUZIONE Salemi (TP)

CLASSIFICAZIONE IGP Terre siciliane

PRIMO ANNO DI PRODUZIONE 2004

VARIETA’ Grillo 100%

COMPOSIZIONE DEL TERRENO Calcareo con frazione argillosa di colore chiaro

SISTEMA DI ALLEVAMENTO Controspalliera; Guyot

DENSITA’ DI IMPIANTO 4.500 piante per ettaro

RESA PER ETTARO 75 q.li; 1,6 Kg per pianta

RACCOLTA Manuale, in cassette, a perfetta maturazione (settembre)

VINIFICAZIONE Decantazione statica del mosto dopo la diraspatura e pressatura soffice. Fermentazione in acciaio in presenza delle fecce fini per 16 giorni a temperatura controllata di 16°C. Affinamento in acciaio e batonnage una volta a settimana per 3 mesi. In bottiglia per almeno due mesi.

ACIDITA’ TOTALE 5.50 g/l Ph 3.45 g/l

CAPACITA’ DI INVECCHIAMENTO 1-2 anni

GRADAZIONE ALCOLICA 13 % alc.vol.

PRODUZIONE 20.000 bottiglie

NOTE DI DEGUSTAZIONE Colore: Giallo paglierino Naso: Ricco bouquet olfattivo con decise note minerali e floreali di ginestra. Note agrumate di cedro su un leggero sfondo erbaceo. Palato: In bocca è fresco e bilanciato. Ottimo equilibrio tra acidità e sapidità.

ABBINAMENTI Vino versatile dall’aperitivo ai piatti di pesce.