Ceuso – Scurati Nero d’Avola

9,50

La suggestiva grotta di Scurati dell’omonimo borgo medievale a Custonaci dà il nome al vino più giovane ottenuto da uve Nero d’Avola, uno dei vitigni siciliani a bacca rossa più conosciuti nel mondo.

Le uve provengono dai vigneti più giovani di proprietà dell’azienda. La buona acidità in un corpo robusto ed i tannini vivi e gentili lo rendono adatto a tutte le occasioni.

Il suo carattere poliedrico e l’ottimo rapporto qualità prezzo fanno si che si possa definire il vino quotidiano ideale.

Categorie: , .

COMUNE DI PRODUZIONE Salemi (TP)

CLASSIFICAZIONE IGP Terre siciliane

PRIMO ANNO DI PRODUZIONE 2002

VARIETA’ Nero d’Avola 100%

COMPOSIZIONE DEL TERRENO Calcareo con poco scheletro, la tessitura è fine con frazione argillosa di colore scuro

SISTEMA DI ALLEVAMENTO Controspalliera; Guyot

DENSITA’ DI IMPIANTO 4.600 piante per ettaro

RESA MEDIA PER ETTARO 75 q.li; 1,5 Kg per pianta

RACCOLTA Manuale, in cassette, a perfetta maturazione (settembre)

VINIFICAZIONE Macerazione delle uve per circa 8 gg in vinificatori di acciaio inox a temperatura controllata di 26°C

AFFINAMENTO 8 mesi in vasche di cemento vetrificate e 3 mesi in bottiglia

CAPACITA’ DI INVECCHIAMENTO 3-4 anni

GRADAZIONE ALCOLICA 13,5% alc.vol.

PRODUZIONE 80.000 bottiglie

NOTE DI DEGUSTAZIONE Colore: Rosso rubino con sfumature porpora Naso: Al naso è caratterizzato da note fruttate di more, mirtilli e ciliegie;lievi sfumature di liquirizia e terra bagnata. Palato: In bocca è avvolgente e di immediata piacevolezza. Tannicità e sapidità in perfetto equilibrio. Finale lungo e persistente.

ABBINAMENTI Consigliato con tutti i tipi di piatti, in particolare con la pasta e la carne grigliata. Giovane è ideale anche con i piatti di pesce.